Come Coltivare Campanella Rampicante

Cari lettori, le ipomee, conosciute anche come campanelle rampicanti sono delle piante erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Convolvulaceae.

In Italia si coltivano come piante annuali, ma se riescono ad acclimatare bene possono risultare perenni. L’Ipomoea è una pianta semplice, che cresce rapidamente, con una fioritura abbondante. Secondo me è l’ideale  per abbellire il vostro giardino, specialmente se avete staccionate o vecchi muri i tralci si avvolgono ai sostegni senza problemi e l’effetto è davvero bello.

Potete anche pensare di far avvolgere le campanelle rampicanti ai tronchi di alberi, spalliere o colonne, reti divisorie… dato che crescono senza bisgono di molte cure sono molto indicate. Il colore dei fiori va dal rosso-violaceo al bianco, rosso cardinale, azzurro e blu, ma potrete goderne per un paio di giorni al massimo. I fiori  si aprono nelle prime ore del mattino nella speciebotanica Ipomoea pùrpurea, mentre nell’Ipomea bona-nox solo durante le ore notturne.

Per il clima non ci sono preferenze, ma l’esposizione deve essere soleggiata e il terreno fresco e profondo. L’ipomea va seminata direttamente a dimora a radice nuda durante la stagione primaverile oppure va fatta acclimatare prima in piccoli vasi così da essere poi trapiantata con zolletta di terra.