Come Coltivare le Fucsie

Originari del Sud America, l’unico difetto di queste piante a forma di campanelle è quello di non avere i fiori profumati. Per il resto, le fusie sono delle bellissime piante ornamentali che compaiono tra l’estate e l’autunno.

Le fucsie non sono delle piante difficili da coltivare: non vanno tenute in casaper via delle temperature troppo elevate, ma se gli garantite un costante apporto idrico e la tenete al riparo dai raggi del sole diretti potreste avere degli ottimi risultati.

Una cosa importantissima è quella di non innaffiare la pianta fino quando il terriccio non è perfettamente asciutto, altrimenti potreste renderla più vulnerabile agli attacchi fungini.

Se invece, volete piantare le fucsie in giardino ecco qualche varietà tra cui vi conviene scegliere

Beacon Rosa

Bernisser Hardy Checkerboard

Chillerton Beauty

Display

Dollarprinzessin

Empress of Prussia

Enfant Prodige

Flash

Joan Cooper

Garden News

magellanica Alba e corallina

Queste qui sopra elencate sono delle fucsie rustiche che tollerano il freddo. Moriranno apparentemente in inverno ma torneranno a fare i fiori in primavera. Per la coltivazione in vaso, scegliete recipienti dal diametro di 20 centimetri e riparate la pianta d’inverno.