Come Costruire una Veranda

Prima di costruire una veranda è necessario soffermarsi sui materiali da utilizzare. L’ossatura portante di una veranda può essere acquistata anche in offerte ‘fai da te’. Se il luogo in cui deve essere costruita la veranda è poco accessibile, ad esempio terrazzi, è comunque opportuno rivolgersi a ditte specializzate per vostra sicurezza. Vediamo ora quali sono i pro ed i contro dei vari materiali utilizzabili per la vostra veranda.

Veranda in Pvc
Ha il vantaggio di costare poco. Una veranda in Pvc resiste al calore ed ha una buona resistenza alle condizioni climatiche più estreme di caldo e freddo.

Veranda in legno
Costa un pò di più. Ha il vantaggio di conferire alla veranda un design più caldo e naturale. Implica una manutenzione periodica.

Veranda in alluminio
Come materiale consente un buon livello di personalizzazione grazie alla sua flessibilità. Costa più del Pvc. Può essere vernicato o anodizzato. L’alluminio ha una bassa capacità d’isolamento dalle temperature esterne.

Veranda in ferro
Necessita di trattamenti e manutenzione per garantire una prolungata protezione dagli agenti atmosferici, dall’acqua e dalla corrosione. Come l’alluminio ha una scarsa capacità d’isolamento dalle temperature esterne. Inoltre, come metallo è molto più pesante. Il ferro è utilizzato soprattutto in lavori artigianali da personale specializzato.