Come Giocare con i Bambini Quando Piove

Trattenere i bambini nelle fredde giornate invernali ed in modo particolare quando piove, non è un compito facile e ci vuole tutta la buona volontà dei genitori o di chi se ne occupa, per riuscire ad impegnarli in modo che la giornata trascorra all’insegna del divertimento. Ci sono però dei passatempi divertenti che possono aiutare i bambini ad impegnarsi con l’aiuto di un adulto.

Per iniziare procuratevi delle riviste illustrate e, delle forbici per la carta e dei cartoncini dove incollerete insieme ai bambini, le immagini più belle in modo da creare una storia a figure o degli originali biglietti di auguri. Con un barattolo di metallo costruite un tamburo usando dei bastoncini per batterci sopra. Potete farlo rivestire dai piccoli con della carta colorata e dello scotch.

Con due semplici tortiere in alluminio unite insieme con del nastro adesivo e riempite di ceci, fagioli o bottoni, costruite un tamburello. Fabbricate delle collanine di pasta usando i maccheroncini o altra pasta da infilare su un filo di nylon. Con dei colori non tossici, permettete ai piccoli di colorare la pasta in modo da impegnare il tempo. Date loro una scatola e consigliate di rivestirla e poi metterci dentro tutti i lavoretti costruiti quel giorno.

Con i più grandicelli preparate delle ricette facili come le cremine che opportunamente mescolate per evitare grumi, possono essere girate sul fuoco da loro stessi sotto la super visione di un adulto. Con l’uso di scatoli e cartapesta, cominciate a preparare con un pò di inventiva e fantasia i costumi per carnevale. Potete far confezionare loro cappelli a forma di cono e poi farli colorare con i colori acrilici azzurri per simulare i cappelli della fata turchina o far sminuzzare con le forbicine della carta, fogli di giornale per preparare i coriandoli da raccogliere in sacchetti trasparenti.