Come Realizzare Candele in Gel

La lavorazione con i prodotti tradizionali, come il sego, la cera e la paraffina, richiede tempi lunghi e una certa abilità. Sono invece disponibili, di recente, nuovi materiali solidi o in gel, che ti permetteranno in pochi passaggi di creare stupende candele. Le candele in gel sono trasparenti neutre o colorate, che possono essere arricchite da oggetti e composizioni di ogni tipo, come fiori, sabbie colorate, conchiglie e frutta profumata.

Una volta che hai recuperato tutto il materiale, puoi incominciare a lavorare. Quindi sciogli il gel a bagnomaria, mettendone una parte in un barattolo o in un vasetto di vetro dentro un pentolino con un po’ di acqua. Se vuoi mantenere il gel trasparente, devi tenere il coperchio del contenitore del gel chiuso mentre il pentolino è sul fuoco, in modo da farlo scaldare prima. Scalda a fuoco medio per 20 minuti fino a quando il gel si scioglie.

Se vuoi colorare il gel, devi sciogliere in questa fase i coloranti. Sono prodotti ad alta concentrazione e quindi ne basta poco. Mescola bene il colorante al gel, in modo da ottenere un colore uniforme. A questo punto devi colare il gel nel contenitore che hai scelto, che può essere un bicchiere a calice, da acqua, a coppa. In questo caso devi utilizzare il gel puro senza colorarlo, perché dovrai inserire un’ambientazione marina con elementi colorati che si vedranno in trasparenza.

Quindi a questo punto devi lavare con cura e asciugare il contenitore scelto. Sistema al centro lo stoppino; sistema dei sassolini colorati che tengono ferma anche la base dello stoppino. Posiziona sopra i sassolini, le conchiglie. Adesso cola il gel fino a coprire la composizione. Puoi includere anche delle conchiglie. Se desideri profumare la candela, devi inserire l’essenza o l’olio profumato. Adesso proteggi la tua opera con la pellicola da cucina trasparente, in modo che, al momento di utilizzarla, avrà sempre una superficie liscia.