Come Concimare l’Erba del Prato

Se possedete un prato inglese, dovete sapere che per la buona riuscita dello stesso, dovete provvedere ad apportare degli elementi nutritivi per la sua buona crescita. Quindi i concimi sono gli elementi da apportare.

In questa guida ti spiego come fare.

Quando riprende la crescita delle piante primavera, quindi in primavere, l’erba ha bisogno soprattutto di azoto e potassio. Il mese di marzo è il periodo migliore per concimare con un prodotto ricco di questi elementi. Acquietate un concime ad azione rapida, quindi distribuite secondo le indicazioni, la dose raccomandata.

Il prodotto è preferibile distribuirlo in più riprese, per evitare che le sostanze che non vengono immediatamente assorbite dall’erba siano fatte penetrare nel terreno dalla pioggia, andando a inquinare la falda, freatica. Se, invece usate un concime con lunga durata d’azione, potete somministrare l’intera dose in una volta sola.

Vi consiglio di evitare di spandere un concime ricco d’azoto immediatamente prima di partire per le vacanze. Se l’erba è in cattive condizioni, potete alla fine della buona stagione, ammendare il terreno, magari prima di arieggiarlo e scarificarlo. A questo proposito, successivamente, per favorire la crescita delle radici, apportate concime ricco di fosforo e di potassio.