Consigli per Capelli Delicati

Quando spazzolate i capelli notate sempre che sulla spazzola ne restano tanti? Se si tratta di un problema che avete da sempre e che notate anche quando li legate con un elastico, o quando li modellate con la piastra o l’arricciacapelli, vuol dire che avete capelli particolarmente delicati che vanno trattati con le dovute accortenze. Usare prodotti per la detersione troppo aggressivi li può danneggiare come anche esporsi per troppo tempo al sole senza aver applicato un olio protettivo.

Ma vediamo quali suggerimenti vanno seguiti se si è alle prese con capelli sottili e delicati. Se praticate nuoto e frequentate la piscina meglio optare per una cuffia in tessuto perchè quelle in plastica gommata non fanno altro che spezzarli. Poi in tal modo li proteggerete dagli agenti esterni. Se al mare preferite non indossare la cuffia, meglio riscquarli subito dopo il bagno con acqua dolce.

Quando usate lo shampoo premunitevi di diluirlo in un pò d’acqua: preferite shampoo e balsamo a base di principi attivi che li proteggano e ne salvaguardino la salute e la lucentezza. Prodotti a base di cheratina o latte di mandorla ristrutturano il capello e formano intorno ad esso una sorta di guaina che li protegge e li rende morbidi e brillanti. Nella fase dell’ascugatura meglio posizionare il phon a debita distanza ( circa 25 cm) scegliendo una temperatura non troppo alta ed evitando di avvolgere e attorcigliare nell’asciugamani per lungo tempo i capelli.

Limitate l’utilizzo di piastre, arricciacapelli o bigodini termici che a lungo andare indeboliscono il capello. Usate una volta alla settimana una maschera nutriente e rivitalizzante a base di miele e olio di jojoba. Ricordatevi che almeno ogni due mesi i capelli vanno spuntati per rimuovere le eventuali doppie punte.