Come Fare un Vaso Profumato con i Petali di Rosa

Quando andate a fare una passeggiata in campagna o in montagna e vi imbattete in un cespuglio di rose selvatiche in fiore, raccoglietene qualcuna e portatele a casa. Potrete usarle per fare un pout pourri profumatissimo e semplicissimo da realizzare.

Raccogliete le rose in un giorno di sole senza vento. Arrivati a casa staccate subito delicatamente tutti i petali senza romperli e spargeteli su un foglio di carta assorbente e lasciateli così tutta la notte. Questo assicura che perdano la maggior parte dell’umidità e non si formino muffe nel vaso.

La mattina seguente metti del sale sul fondo del vaso (deve essere a chiusura ermetica, vanno bene quelli usati per la marmellata) poi inserisci un po’ di petali di rosa, poi ancora un pugnetto di sale e così via fino a quando avrai petali da usare. Sbriciola grossolanamente un pezzetto di stecca di cannella e un peperoncino all’interno del vaso e chiudi.

Per dieci giorni lascia il vaso in un luogo buio e fresco, ogni tanto aprilo per smuovere un pochino il contenuto e controlla: se inizia a formarsi dell’umidità lascia aperto il vaso finché non si sarà asciugata e aggiungi del sale. Abbelliscilo se vuoi con un nastro e una rosellina finta. Aprilo per mezz’ora ogni giorno per avere la stanza profumata di rose.