Come Pulire Materassi in Lattice

I materassi in lattice rappresentano i prodotti di punta del settore riposo: già da alcuni anni vengono pubblicizzati da televisione e riviste del settore in virtù delle particolari caratteristiche ergonomiche ed ortopediche che i materassi in lattice detengono e relativamente alle quali è possibile vedere questa guida sui materassi in lattice sul sito Migliorimaterassi.net.

Proprio per mantenere inalterate le sue importanti proprietà salutari, i materassi in lattice richiedono una semplice ma importante manutenzione periodica, che garantisce al materasso in lattice la sua perfetta funzionalità.

La prima cosa da fare per mantenere efficiente il nostro materasso è ruotarlo in ogni senso (testa – piedi e sopra – sotto) circa ogni 4 mesi: questa operazione è importante per mantenere ottimale l’aerazione della struttura principale del materasso e delle imbottiture.

Ecco alcune Offerte che abbiamo trovato per te per l’acquisto di materassi in lattice
Da segnalare anche che per i modelli che presentano rivestimenti esterni Pulizia a Vapore sfoderabili, sarà possibile lavare quest’ultimi seguendo le indicazioni riportate dall’etichetta presente.

Sempre a proposito di rivestimenti, va considerato che il copri materasso, al fine di non andare ad intaccare le proprietà antibatteriche e igieniche del materasso in lattice, va periodicamente lavato.

Infine, la manutenzione dei materassi prevede oltre al lavaggio a vapore che favorisce il mantenimento dello stato ottimale del materasso (ricordatevi di fargli prendere aria prima di rimetterlo sulle reti) anche una semplice operazione di battitura dello stesso per riciclare la consistenza della schiuma di lattice.