Come Aggiungere Olio al Motore

Per mantenere l’auto sempre perfettamente in forma devi controllare periodicamente che tutto funzioni al meglio. Un’azione necessaria è quella di controllare che l’olio sia della qualità e quantità giusta; se così non fosse o dovrai fare il cambio totale dell’olio o dovrai semplicemente aggiungerne un po’. E, se anche la tua auto fosse dotata di indicatore di livello dell’olio, ti consiglio di effettuare, di tanto in tanto, un controllo manuale.

Ecco gli oggetti di cui dovrai fornirti per potere attuare questa guida
olio
asticella per la misurazione dell’olio
straccio.

Per iniziare bisogna dire che il cambio completo dell’olio va fatto quando avrai percorso più di 10.000 km dopo l’ultimo cambio.

In questo, caso anche se il livello è buono, l’olio ha perso le proprietà lubrificanti per moto e quindi va cambiato con lo stesso tipo di olio.
Se, al contrario, non hai ancora percorso 10.000 km dall’ultimo cambio devi controllare che il livello dell’olio sia ottimale.

Controllare il livello dell’olio non è impresa difficile, ma bisogna farla bene altrimenti non saprai mai qual è il reale livello dell’olio nel motore della tua auto.Quindi prima di eseguirlo posiziona la tua auto in posizione assolutamente pianeggiante, in modo tale che la coppa dell’olio sia perfettamente parallela alla strada.

Spegni il motore e lascialo raffreddare!
Aspetta almeno un quarto d’ora prima di iniziare l’operazione. Adesso individua dov’è posizionata l’astina manuale dell’olio motore ed estraila.

Svita il tappo della coppa dell’olio e pulisci l’astina per misurare la quantità di olio con un panno, prima di calarla nell’olio.
Quando estrai l’astina dovrai controllare che sia sporca di olio ad un livello compreso tra il limite minimo e massimo che troverai incisi sull’astina di controllo.

In questo modo ti sarà facile capire se è il caso o meno di aggiungere l’olio. Infatti se il livello è vicino al livello minimo o, ancor peggio, è al disotto, devi assolutamente fare un rabbocco aggiungendo la quantità di olio necessario per fare in modo che il livello toni ad essere vicino al massimo.
Attenzione comunque a non superare il livello massimo. Le conseguenze, come spiegato in questa guida su Manutenzioneauto.net possono essere gravi.

Adesso ti starai chiedendo come fare per capire la quantità esatta di olio che devi aggiungere senza superare il limite.
Allora tieni presente che l’intervallo tra il livello minimo e massimo dell’astina, di un’ automobile di cilindrata media, vale circa un litro.

Quindi aggiungi l’olio mancante e poi fai un altro controllo.
Prima di ricontrollare se il livello dell’olio è quello voluto, devi riaccendere il motore dell’auto in modo tale che l’olio circoli nel motore.

Quindi dovrai spegnere il motore, aspettare che trascorrano alcuni minuti e solo a questo punto potrai reimmergere l’asticella nell’olio.