Come Recuperare un Indumento Caduto dal Balcone

Sicuramente ti è capitato che un calzino sia caduto giù dal balcone o dalla finestra, andando a finire in un posto inaccessibile. Cosa hai fatto? Ti sei rassegnata a perdere l’indumento? Bene, oggi ti spiego come fare quando ti scivola dalle mani un indumento, magari mentre lo stai stendendo al sole.

La prima cosa da fare è accertarsi che l’indumento sia visibile. Quindi guarda di sotto e cerca l’indumento con lo sguardo. L’hai avvistato? Vai in casa e procurati un gomitolo di lana o cotone, che sia di una certa doppiezza, cioè che sia in grado di reggere il peso dell’indumento che vuoi recuperare. Ora procurati una spilla da balia, una di quelle grosse e resistenti, ed una grossa perla (di quelle che utilizzate per le collane di bigiotteria), oppure un qualsiasi altro oggetto che tu riesca ad infilare o legare al filo di cotone. La perla o l’oggetto che ti sei procurato va fissato a circa un palmo dall’estremità del filo, mentre alla punta del filo legherai la spilla.

La spilla da balia, prima di essere legata al filo, va aperta e quindi legata dalla testa, la parte più spessa. La spilla così legata fungerà da amo. Hai appena costruito una rudimentale lenza, che nel gergo dei pescatori si chiama “bolentino”, cioè una lenza che si utilizza senza la canna.

Ora fissa il gomitolo di lana da qualche parte oppure mettilo in tasca, in modo che non ti possa cadere giù. Lancia la spilla sull’indumento, la perla o l’oggetto che hai utilizzato farà da piombo e ti permettà di lanciare meglio la spilla nel punto in cui si trova l’indumento. Ora, se sarai fortunata, aggancerai l’indumento al primo tentativo e potrai tiarlo verso di te senza alcuna difficoltà. Se non riesci al primo tentativo, ritenta.